Passa ai contenuti principali

Long Hair In Three Stages: rivelazione straordinaria

band sicilia
Long Hair in Thhree Stages

by  Antonio Pisacane
I catanesi Long Hair In Three Stages si presentano con un album d'esordio che tanto per cominciare è un vero piacere vedere e stringere in mano: un digipack lussuoso in edizione limitata e numerata, che ospita un piccolo curioso pieghevole dei testi, in... lingua spagnola! Infilato il disco nel lettore, resto subito colpito dalle prime note di "Breaking the horizon of expectation" -nomination a man bassa per un teorico premio "titolo pretenzioso 2013" che però, va detto, mantiene sfrontatamente le promesse: un attacco veramente poderoso, dall'incedere inesorabile, che ti blocca lì mentre eri tentato di allontanarti giusto un secondo. È finita che sono rimasto lì in piedi con il giubbotto addosso e la busta in mano per tutte le prime quattro canzoni, intrigato da quel che sentivo. Nelle mie orecchie ho sentito stratificarsi ritmi accattivanti, di calore e precisione che oserei definire "tribale", una chitarra "serissima", dai suoni veramente caldi, virili, una voce nervosa... attenzione, attenzione. "Like a fire in a cave" cresce di brano in brano, ed è questa la cosa bella di questo disco: ti cattura da subito con una carica adrenalinica notevolissima, ma introduce pian piano, di canzone in canzone, elementi di melodia urticante, elettricissima (una specie di "muro melodico", non so come meglio definirlo) ma indiscutibilmente orecchiabile. Esempio potrebbe essere "King Midas In Reverse" (strepitosa! il pingpong basso-chitarra-voce nel finale è una delle cose più belle mai sentite nella penisola), o una "Dead Trees" che non sfigurerebbe in uno dei primissimi album dei Cure accanto a "A forest"; ma è "Nightfall", con il suo incedere misteriosissimo, il mio brano preferito di tutta la compagnia... quando il ritornello accende le sue stelle nell'oscurità, un brivido non manca di percorrermi la schiena. Fatevi un favore, ascoltate questo disco (su LH3S.bandcamp.com potete scaricarlo addirittura gratis), e poi venite a dirmi se non ho ragione: i Long Hair In Three Stages si profilano come una rivelazione straordinaria, e una delle più belle sorprese della nuova scena rock italiana. by Antonio Pisacane






Commenti

Post popolari in questo blog

The Chimps - nel nome dell'Indie's Attitude

Non sono molte le band in giro che emettono una così grande passione per l’indie come i The Chimpsband originaria della provincia siracusana. 
byB.B.(Non sono Bridgitte!)

Indie's Attitude- Eh si...Lo si capisce ascoltando le loro canzoni, ma anche semplicemente leggendo quello che i ragazzi hanno da dire e condividere nelle comunità virtuali e reti sociali sparse nel mastodontico mondo multimediale che corrisponde al nome delle tre w. Troverete per esempio i due EP dei The Chimps "Road To" (2007) e "Right At Your Door" (2012) insieme ad altro materiale da ascoltare gratis sulla loro pagina ,e se vi dovesse  capitare di andare a vederli live, i The Chimps vi regaleranno la spillina “che riporta la memoria di chi scrive alla fine degli Anni '70 quando le badge da collezionare sui giubbotti chiodo o sul bavero delle giacche era un modo per dire Io ascolto musica diversa”. Forse non sembrerà niente di speciale, ma l’attitudine fa parte del immagine di una band e…

Perfect Crime Band: energici, potenti e precisi!

Palermo Rock: questa settimana  ad uccidere la nostra monotonia, ci pensa una band palermitana di tutto rispettto. E' la volta dei Perfect Crime - by M.Bellotto
Palermo - I Perfect Crime sono una band tutta d'un pezzo, energici, diretti con suoni potenti e precisi. Le atmosfere sono quelle tipiche del rock più puro con una chiara vocazione  di origine statunitense nel loro passaporto; songs intrise di belle melodie e arrangiamenti sicuri sono le prime caratteristiche notabili dei kids siciliani. Fabio Pace, ottimo singer , incastra perfettamente le melodie della band con il tessuto ritmico originale dei brani : i loro pezzi  sono classici ma piacevoli, orecchiabili ma mai scontati. "Desire of Justice" è una traccia cha va ascoltata  assolutamente col finestrino abbassato e a tutto volume; è un atmosfera da spensierati e  magari  quel giorno si è in viaggio verso l'ovunque ....si si mi sembra proprio una colonna sonora adattissima ad una partenza! .... Le tracks su…

Palermo Rock: l' estrema sincerità dei Tamuna

Questa settimana una nuova band dalla Sicilia nella nostra redazione di Palermo Rock: è la volta dei Tamuna
Tamuna : ovvero portatori di pace, secondo la lingua georgiana. I cinque musicisti che compongono la band (Marco Raccuglia, Giovanni Parrinello, Charlie Di Vita, Manlio Messina e Ciccio Baldizzi) hannoscelto questo nome in quanto espressione di un concetto più che mai attuale: pace come bisogno di far parte di qualcosa, di vincere insieme, di difendere i colori e i sapori della loro amata madre terra, la Sicilia.La band ama identificarsi come unione di intenti e collaborazione tramite cui trovare la forza per creare costantemente nuova musica.
Con un mix di dialetto siciliano, lingua italiana e inglese, i Tamuna si fanno manifestazione variegata di generi musicali, grazie all'influenza che pop,reggae, blues,e folk esercitano sui loro lavori. Il primo disco, uscito da poco, "Sicily World Music", ed in particolare il primo singolo da esso estratto, "Ciuscia&qu…